Post con il tag: "(SerieA)"



20. marzo 2020
Alcune primedonne sono talmente belle e desiderate che poi nessuno le sposa. In questa sentenza attribuibile alla saggezza popolare lombarda si racchiude la vicenda personale italiana di un calciatore carneade che fu al centro di un contenzioso sportivo tra Parma e Palermo: Túlio de Melo. A 23 anni appena compiuti il brasiliano è libero di scegliersi una squadra, complice la scadenza del suo contratto con i francesi del Le Mans e la sua ambizione di cimentarsi nel campionato italiano
10. marzo 2020
Il Coronavirus sta creando scompiglio in Italia ed Europa. Il nostro Avvocato penalista Nadia Mungari spiega gli scenari che possono generarsi con la ripresa del campionato italiano e delle competizioni europee. Leggete l'articolo per capire il futuro di Juventus, Inter, Lazio, Benevento, Frosinone, Crotone, Monza e non solo

09. marzo 2020
Nemanja Vidic ha legato indissolubilmente la propria carriera alla maglia di una delle più prestigiose squadre inglesi: il Manchester United. Di ruolo difensore centrale da difesa a quattro, Vidic è stato uno dei più solidi difensori europei dei due decenni a cavallo dell'anno 2000. Uno dei pilastri del Manchester United allenato da Sir Alex Ferguson.
21. febbraio 2020
Un lontano giorno di inizio 2012, un calciatore cercava la via del successo. Il suo sogno era giocare nel campionato più ricco e prestigioso del mondo: la Premier League inglese. Il calciatore in questione era spagnolo, di nome Miguel, ambizioso e caparbio come pochi, ma con doti di goleador di medio livello. Insomma, un calciatore come tanti. Nonostante tutto, Michu è diventato l'idolo di Erling Haaland, centravanti del Borussia Dortmund.

18. febbraio 2020
Lui e il suo pallone. Roby lo portava persino in bagno, a letto e giocava tutto il giorno con quella sfera così perfetta. Una passione che andava oltre qualsiasi cosa: infortuni, incomprensioni, tatticismi, denaro. Pallone d'Oro nel 1993, Roberto Baggio è un campione amato da tutti, indipendentemente dai colori che ha indossato. L’unico nella storia del calcio italiano ad aver segnato in tre mondiali diversi e anche per questo il solo colore che lo rappresenta è l’azzurro della Nazionale.
18. gennaio 2020
Abbiamo intervistato Giacomo Ratto, portiere giramondo, che ha giocato in Italia, Svizzera, Malta, Panama, Nicaragua, Figi, Mongolia e Islanda. L'intervista ad opera di Calciogourmet è a cura di Riccardo Vincelli e delinea la carriera del portiere che da Varese ha conquistato il mondo, vincendo non solo le partite, ma anche le difficoltà di comunicazione (in Mongolia) e di adattamento. Tifoso del Deportivo la Coruña e fan di Bora Milutinovic. Un personaggio da record, che fa bene al calcio!

16. gennaio 2020
In Italia il fantacalcio è considerato come il gioco più importante dopo il gioco del calcio. Sono milioni gli appassionati che ogni anno si sfidano con i loro amici o colleghi a colpi di bonus e malus. Ma cos’è il fantacalcio? Il fantacalcio è un gioco che fu inventato da Riccardo Albini negli anni ‘90 che prevede la competizione virtuale tra squadre composte da giocatori di Serie A.
13. gennaio 2020
27 Gennaio - Giornata della Memoria. Ad Auschwitz e negli altri campi di sterminio morirono artisti, musicisti, poeti, scrittori e anche campioni dello sport. Vittorio Staccione fu uno di questi. Questa è la storia di un calciatore. Ma non un calciatore qualunque. Si chiama Vittorio Staccione ed è morto a Mauthausen il 16 marzo 1945 perché antifascista. Il libro contiene fotografie inedite dall'album della famiglia Staccione.

08. gennaio 2020
Troppo controversa e ben poco soddisfacente la sua esperienza in Italia, in particolare alla Roma: parliamo di Patrick Schick, che si è appena aggiudicato a suon di voti il Calciobidone 2019, titolo a cura del portale satirico Calciobidoni.it (in collaborazione con le testate Fantacalcio.it, Delinquenti prestati al mondo del Pallone e le storiche riviste Guerin Sportivo e Calcio 2000), dopo essere giunto secondo nel 2018.
06. gennaio 2020
Giovanni detto Vangò ruba motorini per conto di un carrozziere e nel tempo libero gioca a calcio nella squadra del suo quartiere: il Rione Incis Club, formazione di dilettanti iscritta al girone C della Terza Categoria provinciale napoletana. Ventidue sono le partite del torneo e ventidue sono i capitoli del libro attraverso cui Giovanni misura i propri limiti e il suo abbrutimento, subendo l'inutile ferocia dei compagni di squadra, l'ottusità dell'allenatore i vincoli di un'esistenza da schiavo

Mostra altro