Dicembre, tempo di flop: si vota il ‘Calciobidone’ 2020!

Arriva la dodicesima Edizione del sondaggio di Calciobidoni.it nemesi del Pallone d’Oro. Nella Flop Ten un incredibile equilibrio con una coppia a testa per Juve, Milan, Inter, Roma e Napoli.

 

E’, ormai da anni, l’anti-Pallone d’Oro per eccellenza: da dodici anni il Calciobidone – il cui “campione” in carica è l’ex romanista Patrick Schick – si propone di eleggere il giocatore straniero più deludente dell’intera Serie A. E per farlo, come ormai da tradizione, il portale Calciobidoni.it si affida alle storiche partnership, che lo affiancano in perfetta sinergia: il sito di riferimento Fantacalcio.it, la rivista Guerin Sportivo e quella presente in Edicola da oltre vent’anni, Calcio 2000 (fondata da Marino Bartoletti). Senza dimenticare il web con i Delinquenti prestati al mondo del Pallone e una rilevante novità: la Redazione del Blog Calcio Gourmet.

 

 

GIURIA – A scegliere i nomi dei Candidati finali sono, come sempre, Giornalisti sportivi e personaggi del mondo dello sport: tra conferme e nuovi volti, si ringrazia per la selezione operata Gianmaria Borgonovo (Calcio Gourmet), Carmine Cassandra (Fantacalcio.it), Vittoria Castagnotto (Conduttrice presso 7 Gold), Andrea Curreli (Tiscali Notizie), Alfredo De Vuono (Fantacalcio.it), Giuseppe Leanza (Scatto.org), Darwin Pastorin, Matteo Politanò (Il Secolo XIX), Fabrizio Ponciroli (Calcio 2000), Fabiola Rieti (Roma TV), Roberto Sabatino (Eleven Sport). Come al solito a coordinare il tutto il Blogger e Scrittore Cristian Vitali, di cui è da poco uscita la sua ultima fatica letteraria, «UndiciMetri. Storie di Rigore», disponibile nei principali store online (tra cui Amazon, Feltrinelli e Mondadori).

 

Peculiarità della “Flop Ten” di quest’anno è l’assoluto equilibrio di giocatori rappresentativi dei principali club del nostro campionato di Serie A: due a testa per Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli. Un equilibrio che ha quasi dell’incredibile. I Candidati, in ordine alfabetico, sono i seguenti: BIGLIA (Milan), ERIKSEN (Inter), LAZARO (Inter), LLORENTE (Napoli), LOZANO (Napoli), PAQUETÀ (Milan), PASTORE (Roma), PAU LOPEZ (Roma), RABIOT (Juventus), RAMSEY (Juventus). Si tratta di nomi quasi tutti inediti (fatta eccezione per Pastore, candidato anche nel 2019). 

 

VOTA E FAI VOTARE – Esprimete la vostra preferenza, scegliendo tra le varie opzioni disponibili: oltre che tramite i Profili Social del Blog (Facebook, Twitter e Instagram, è possibile votare anche attraverso il nostro sito, quello di Calciobidoni.it, nonché da quelli di Fantacalcio.it, Guerin Sportivo e Delinquenti del Pallone! E come da tradizione, potete anche giocarvi il “Jolly”: oltre a comunicarci la vostra preferenza, potete suggerire un ulteriore calciatore straniero non presente nella “Flop Ten”, dando così libero sfogo al vostro pensiero citando un giocatore che è rimasto escluso dai finalisti selezionati dalla Giuria. Colui che riceverà il maggior numero di segnalazioni sarà il successore del polacco Krzysztof Piatek, cannoniere a pieno regime nel Girone di Andata al Genoa, e dalle polveri bagnate in quello di Ritorno al Milan

 

Chiudiamo la presentazione del sondaggio con due parole sull’’involontario testimonial’ che è stato scelto quest’anno nella Locandina: possiamo dire di aver avuto una scelta facile, quasi obbligata, viste le vicissitudini, non solo calcistiche, dell’ultima annata di Mario Balotelli che, forse alla sua ultima vera occasione per rilanciarsi (peraltro a casa sua, nel Brescia), ha toppato clamorosamente. Come ciliegina sulla torta la sua infelice uscita contro la fidanzata, trash e veramente grezza, in televisione. Invitandovi a votare a suon di clic sul Blog organizzatore e su quelli dei partner, vi diamo, come sempre, appuntamento a Gennaio per i risultati del Premio, che vedrà il peggior straniero del 2020 proclamato quale nuovo ‘Calciobidone’ in carica. 

 

Abbiamo cercato di essere ironici anche in questo clima pessimo determinato dalla pandemia, scegliendo come sottotitolo “Molte maschere, pochi volti”, una scherzosa citazione delle mascherine che oggi contraddistinguono il look di tutto, ma anche una perfetta trasposizione allegorica del sondaggio, per certi versi pirandelliano, poiché vede tanti giocatori giunti con roboanti proclami ma che, in realtà, mentono sapendo di mentire. 

 

ALBO D’ORO – Questo, in ordine cronologico, l’Albo d’Oro del premio. Il primo nome è quello relativo al Calciobidone dell’anno, il secondo quello del calciatore ‘Jolly’ (maggiori dettagli sulla Pagina Ufficiale

 

CALCIOBIDONE 2019: SCHICK – Piatek 

 

CALCIOBIDONE 2018: KALINIC – Joao Mario 

 

CALCIOBIDONE 2017: GABIGOL – Pjaca 

 

CALCIOBIDONE 2016: KONDOGBIA – Gabigol 

 

CALCIOBIDONE 2015: ITURBE – Dzeko 

 

CALCIOBIDONE 2014: BELFODIL – Torres 

 

CALCIOBIDONE 2013: BENDTNER – Pereira 

 

CALCIOBIDONE 2012: FORLAN – Lucio 

 

CALCIOBIDONE 2011: ADRIANO – Elia 

 

CALCIOBIDONE 2010: QUARESMA – Denis 

 

 

CALCIOBIDONE 2009: QUARESMA

Scrivi commento

Commenti: 0